Club
Alta Fedeltà Colli del Tronto
Pagliare Bianconera

Spett. le Sig.
Sindaco Comune di Colli del Tronto
Sindaco Comune di Spinetoli

Nel ricordo di un grande personaggio

Ricordiamo Rozzi come grande imprenditore e come grande uomo, le qualità hanno riflessi che sono andati oltre la sfera calcistica: portando l'Ascoli in serie A Rozzi ha portato alla ribalta nazionale un'intera città, un'intera provincia diventando anzi un vero e proprio simbolo di quella provincia laboriosa che lotta e sobbarca sacrifici enormi per affermarsi contro la finanza d'oro dei grandi club.
Solo oggi si può comprendere a pieno il significato delle sue posizioni estreme con quella carica di simpatia che non aveva pari.

Pensiamo ad esempio alle grandi battaglie condotte attraverso gli schermi del processo del lunedì mettendoci in guardia dall'invasione dei calciatori stranieri salvaguardando il futuro della nazionale italiana. Ciò che ora sta accadendo in maniera forse irreversibile ci fa rendere conto di quanto fossero avanzate le sue idee in fatto di calcio. Alla carica di simpatia univa un'eccezionale carica umana che gli ha consentito non solo di diventare uno dei presidenti di calcio più simpatici del paese, ma anche uno degli imprenditori più leali, sempre pronto a proteggere i lavoratori delle sue aziende, come sta a testimoniare il fatto che in tutto il periodo che ha guidato la sua azienda la riduzione del personale era un fenomeno sconosciuto.

Riteniamo che questo sia il miglior modo per ricordare il Presidentissimo: una via, una strada tutto ciò che ricordi la sua storia, la grande eredità del suo ottimismo, della sua determinazione che crediamo ogni ascolano ricordi per averne avuto una testimonianza diretta, perché anche questo era Costantino Rozzi, uno di noi che stava in mezzo alla gente. Forte della sua sincera ascolanità che viveva con slancio, lo stesso slancio con il quale saltava dalla panchina ad ogni goal dell'Ascoli

Club Alta Fedeltà Colli del Tronto 
Il Presidente
Di Emidio Walter


Club Pagliare Bianconera
Il Presidente
Morganti Graziano

.

© 2014 costantinorozzi.it - Foto homepage: FotoSpot